La cessione del quinto

La Cessione del Quinto consente ai dipendenti statali, pubblici, parapubblici e privati (grandi aziende) con uno stipendio fisso e continuativo di ottenere un finanziamento ad un tasso agevolato e restituirlo in massimo 10 anni con rate inferiori al quinto della retribuzione.

La cessione del quinto può essere applicata anche ai pensionati secondo quanto previsto dal DPR 5/1/1950 n. 180 e da successivo regolamento attuativo.

La cessione del quinto è una soluzione di finanziamento dedicata ai seguenti soggetti:

  • Dipendenti pubblici
  • Dipendenti statali
  • Dipendenti para-pubblici
  • Dipendenti privati
  • Pensionati INPS
  • Pensionati ex INPDAP

Per poter avviare le pratiche per la cessione del quinto sono necessari i seguenti documenti:

  • Busta paga recente
  • Docuementi di riconoscimento e codice fiscale
  • Certificato di stipendio o Attestato di servizio

La cessione del quinto può essere richiesta da lavoratori dipendenti o pensionati di età compresa tra 18 e 85 anni.

Il rimborso del prestito può avvenire attraverso delle rate trattenute dallo stipendio / pensione a scadenze prestabilite.